Ciclopi Catania Club 4x4            

 

5° Raduno S.U.V. 4x4 Catania

6 giugno 2010

Il Ciclopi Catania Club 4x4, con il patrocinio della Provincia Regionale di Catania e del Comune di Cerami, organizza la 5ª Edizione del Raduno S.U.V. Catania 2010, passeggiata turistica dedicata agli Sport Utility Vehicles 4x4, per andare alla scoperta di angoli nascosti della Sicilia percorrendo, in massima sicurezza e senza rischi per l’incolumità propria e del proprio veicolo, antiche trazzere regie.
 

Per l’occasione è stato bonificato tutto il tracciato da rami e cespugli che potevano danneggiare le carrozzerie.

Aperto anche ai possessori di normali fuoristrada, per trascorrere una giornata diversa in off road.
 

Le iscrizioni avranno inizio a partire dalle ore 8.00 del 06 giugno 2010 dal Centro Commerciale di Etnapolis la città del tempo ritrovato, dove verrà offerta la colazione agli equipaggi partecipanti e dove è prevista una mini prova di abilità.
 

Quote d’iscrizione: €. 75,00 ad equipaggio di due persone; € 55,00 per i soci fif €. 20,00 per ogni persona in più – bambini età tra 5 e 10 €.10.00 - non paganti bambini tra 0 e 5 anni
 

La quota comprende: pranzo per due persone, targa ricordo, gadget, road book, assistenza meccanica ed organizzativa, partecipazione all’estrazione di un Navigatore satellitare ViaMichelin gentilmente offerto dall’azienda ORAZIOSICALIGOMME.
 

Pranzo presso l’agriturismo “Le Querce di Cota”; arrivo previsto alle ore 18.30 nel Comune di Cerami.
Per questa 5ª Edizione si è pensato ad un tracciato assolutamente inedito con paesaggi spettacolari tipici della nostra amata regione, il raduno infatti attraverserà i territori della provincia di Catania ed Enna su trazzere regie e non, in buona parte a fondo argilloso, è prevista la visita alle “Salinelle” di Belpasso, vulcanelli di fango misto a gas metano conosciute anche con il nome di “maccalube” uniche nel territorio della nostra provincia, la vista sul lago artificiale creatosi dalla Diga di “Ponte la Barca” sul fiume Simeto, oasi naturale regno di cicogne, oche e falchi, transito sulla “Carrata di Palermo” antico ed importante asse viario del trasporto del grano, i “Calanchi” spettacolari colline di fango, il Castello Spanò, i guadi sul Fiume sotto Troina, il Parco Eolico di Ragalbuto, i pozzi Petroliferi e di Metano di Gagliano Castelferrato, il Bosco Donna Maria, il fiume Cerami, il “Ponte Vecchio o Cicerone”, per giungere all’arrivo con accoglienza e visita alla Città di Cerami perla dei Nebrodi.

Premiazione con coppe per il 4x4 più nuovo e il più vecchio, nonché per il pilota più giovane e quello più anziano ed equipaggio femminile.

   Guarda il volantino con le info  

La preparazione del tracciato

(effettuata anche in inverno ma adattata specificatamente ai S.U.V.)

La pulizia del tracciato

  Ultima prova del tracciato 

Clicca qui per tornare all'home page